Ultime notizie
Home / Nokia / Le 10 pagine di GSM Arena per recensire Nokia 808 PureView

Le 10 pagine di GSM Arena per recensire Nokia 808 PureView

Untitled11 400x266 Le 10 pagine di GSM Arena per recensire Nokia 808 PureView

GSM Arena ha pubblicato la recensione definitiva sul Nokia 808 PureView

Maestri dell’oggettivita, grazie a test decisamente rigorosi, l’808 pare abbia colpito molto.

Nokia 808 PureView è un telefono che sa quel che deve fare e lo fa bene

This is a phone that knows what it’s doing and does it well

Ovviamente ciò che ha colpito maggiormente è la fotocamera: l’hanno testata a fondo, hanno condotto sondaggi alla cieca (mostrando foto senza dire con cosa fossero state scattate) e l’808 ha vinto con ampio margine rispetto ad una Olympus E-PL2 e a tutti gli altri telefoni del momento.

Pur avendo riserve sulla risoluzione del display (che però penso sia stata una scelta saggia, da quel che so avrebbe causato problemi con le applicazioni, già di per sé scarse) hanno elogiato la profondità dei neri e, soprattutto, la visibilità dello schermo in condizioni di luce intensa

We conducted our usual sunlight legiblity test on the Nokia 808 PureView and it ended up our new champion. The contrast ratio of the ClearBlack AMOLED mounted on the smartphone in strong light is way better than anything we’ve seen so far

Symbian Belle ha fatto progressi e la sua ottimizzazione lascia sorpresi: non ci si accorge minimamente di avere in mano un semplice single core!

With the Nokia 808 PureView you really don’t notice you’re running on a single-core processor

Viene qua e là elogiata la “completezza” di Symbian: dalla messaggistica alla rubrica, tante piccole cose che Symbian ha da anni (flip to silent, unire due contatti, mail for Exchange, agenda, email…).
Il volume dell’altoparlante è buono (non ottimo):

Untitled10 400x135 Le 10 pagine di GSM Arena per recensire Nokia 808 PureViewEccellente è invece l’ascolto in cuffia: il dolby rende decisamente l’ascolto molto più coinvolgente!

La riproduzione video non ha difetti: solo l’impossibilità di cambiare le impostazioni dei sottotoli e la risoluzione dello schermo che non rende davvero giustizia ai video (ma dubito che tutti abbiano la super vista per notare differenze…)

But the qHD resolution doesn’t do most videos justice, you’ll need a microHDMI cable and an HDTV. The video player will automatically detect subtitles and load them up too.

We run into a problem here though – there are no options or settings available, none. Sure, it works fine most of the time, but if you need to change the encoding of the subtitles, adjust their size or in fact need to change anything, you’re out of luck.

La parte della fotocamera è meticolosa e molto tecnica: sicuramente meglio rispetto a tutti gli altri anche se nella parte video in presenza di luce scarsa (eccelsa con luce ottimale) sono stati severi: la differenza c’è ma non è tantissima rispetto ad altri.
Insomma: devi proprio andare a trovare il pelo nell’uovo per dire qualcosa contro la fotocamera!

Infatti lo ammettono: In condizione di scarsa luminosità, la fotocamera non è semplicemente buona ma supera addirittura le aspettative!

That aside, the Nokia 808 PureView low-light performance isn’t merely as good as its specs suggest – the handset managed to exceed our expectations. And it’s not just still either – the 1080p footage captured in low-light environments comes out really great too. Just check out the following comparison to see what we are talking about

La vera differenza la fa lo zoom e il sistema di registrazione audio RichRecording.

Torniamo a parlare del telefono: apprezzata la connettività in generale, la presenza di NFC è sicuramente da non trascurare.

Il browser è decisamente migliorato:

On the surface, the Feature Pack 1 browser hasn’t seen much change. Underneath, however, Nokia has done a great job at expanding the HTML5 support and making pages load even faster [...] Nokia has definitely brought up its browser a huge step forward thanks to the updated browser engine

La parte Social, non l’avrei mai detto, ha superato senza troppe critiche l’analisi…effettivamente quello che deve fare lo fa…

La parte dolente è il Nokia Store: avendo perso fette di mercato, molti sviluppatori hanno inseguito gli utenti su altre piattaforme, rendendo il primo vero store per cellulari (nato nel glorioso passato di Nokia) ad un mercatino di quartiere… (anche se personalmente penso che l’essenziale ci sia, non ho mai avuto troppi problemi in questo senso…sviluppatori! Tornate a Symbian, vi prego!)

Nokia Mappe e Drive è un fiore all’occhiello, ora che c’è anche la ricerca vocale è un navigatore satellitare completo e GRATUITO!

Considerazioni finali:

La fotocamera è naturalmente la caratteristica più prominente del 808. Batte ogni altra fotocamera per smatphone. E non dimentichiamo lo zoom – da solo è una ragione sufficiente per l’acquisto.

Symbian ha fatto passi da gigante rispetto al 5800, anche con tutta la serie Lumia attorno, l’808 può diventare un best seller della casa finlandese.
Ovviamente la fotocamera non può da sola convincere tutti all’acquisto di un telefono che ha carenze in altri settori. Le esigenze di ognuno di noi variano. Non tutti vogliono fare foto eccellenti e magari è più portato ad usare uno smartphone per altro (gaming, applicazioni in anteprima e sempre curate, browser web decisamente più veloce etc.). Anche il solo peso può essere decisivo: nonostante il lavoro ottimo di bilanciamento e l’uso del policarbonato (definito ottimo già nelle prime pagine della recensione), la fotocamera si fa sentire e per alcuni potrebbe essere un problema.

Insomma, in un momento di forte crisi finanziaria, in una lotta estrema tra produttori di smartphone, in un mercato che punta tantissimo sui sistemi operativi e sulle applicazioni, oltre all’accordo con Microsoft con pro e contro ma che ha dato davvero nuove speranze ad entrambi con la serie Lumia (la crescita del Marketplace è un esempio) Nokia si presenta con una tecnologia rivoluzionaria nell’ambito della fotografia su smartphone. A mio parere il Nokia 808 è un pezzo di storia che segna l’apice nella storia di Symbian. Se fra un anno vedremo alla luce un Windows Phone 8 Nokia con tale tecnologia la casa finlandese tornerà davvero alla ribalta.

The Nokia 808 PureView is getting a lot of attention – if nothing else, the Finns have sparked people’s curiosity to unprecedented levels. This review is just the latest in a series of articles we’ve posted to try and cover every aspect of the most impressive cameraphone we’ve ever seen.

The camera is of course the single most prominent feature of the 808 – both in terms of physical appearance and level of interest. It beats every other phone camera at still photography and the flexibility offered by the camcorder is unmatched. And don’t forget the zoom – the zoom alone is reason enough to want to buy one.

In good light you can stand next to someone with a DSLR and keep your chin up. And with its xenon flash, the PureView comes out smiling even in most low-light scenarios.

The Symbian experience is light years ahead of what it was on the 5800 XpressMusic. The OS has caught up to the competition with the numerous UI and usability updates, and it’s lightweight enough so even the 1.3GHz single-core processor of old architecture delivers a fast, fluid experience.

There are a couple of things to consider though. Symbian is good now, but users have already moved on and the developers followed (not that devs ever got too enthusiastic about it). Apps are the single most important feature of a smartphone ecosystem today and Symbian is lagging behind in that department with no chances to catch up.

The other issue is physical dimensions – the 808 PureView is very thick and quite heavy, probably more so than many people are willing to accept.

Still, back in the day, the Nokia N8 sold 4 million units in under a year, so it’s not impossible for the 808 PureView become one of the company’s bestsellers, even with all those Lumias around.

The Nokia 808 PureView is a unique device, one that has virtually no alternative. What we can do instead is list the phones people will probably buy after admiring the 808’s camera, but deciding against it for reasons like comfort and practicality. [...] As a phone, the Nokia 808 PureView could be the swan song of a platform worth many glorious chapters in smartphone history. There may be still a few more Symbians to come, but who will remember them over this unique gadget?

As a sign of things to come, the 808 PureView signals something brighter. PureView, combined with the purchase of Scalado’s impressive camera technologies, point to a Nokia that will continue to dominate the phone photography field.

Couple that with Nokia’s knack for sturdy, well-designed hardware and the exciting Windows Phone 8, and the company suddenly looks a lot more likely to claw its way out of the slump.

The Nokia 808 PureView will have a prominent place in the Nokia Hall of Fame. We’re likely to see a ton of short films and music videos shot with the 808 (like we did with the N8), which will keep the phone in the public eye.

So hats off to the Finns – there are no two ways about it. With the Microsoft deal a gamble that’s yet to pay off, with plenty of people unable to get over the way MeeGo was treated, with a market obsessed with software and apps, you’d think they’d have other things on their mind than developing what’s probably the most revolutionary technology this industry has seen for quite some time. Madness? This is Nokia.

L’articolo completo lo trovate qui

5 commenti

  1. Matteo Dal Bosco

    Me lo sono letto stamattina! =D Veramente ben fatto e completo! Bravo

  2. Ho provato a fare un riassunto traducendo per chi sa l’inglese peggio di me ahahahah spero sia uscito bene…una mattinata intera per questo articolo ahahahah :D

  3. Bene bene mi fa piacere questo articolo…..visto che da ieri sera sono anche io un posessore del’808…:)

  4. tave: non è bello dirlo ma…ti invidio! ahahahah :D

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

schif mmm Glup Ciao Bravo ;) :| :x :twisted: :sick: :roll: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :P :D :?: :? :) :!: 8O

Iscriviti senza commentare